Alcuni Progetti

Ultimi Articoli

Steps in Valparaíso, Chile

Siamo nella storia ma anche nella necessità di colorare decorare affrescare o dipingere con gli spray smalti lucidi che ogni giorno ritroviamo sulle pareti stradali nei cortili abbandonati nelle città desolate da resti della passata…

Chi Sono

Renato Bozzaotra – Architettura & Design

Renato Bozzaotra nato a Napoli il 29/01/1945, laureato in Scenografia e Costume all’Accademai di belle ARTI nel 1968 e in Architettura alla Federico II nel 1972.Durante gli studi universitari vince nel 1967 il primo premio nazionale organizzato dal palazzo delle Esposizioni di Roma con una sua opera pittorica “Il Meriggio”.
Nel 1969 partecipa alla mostra organizzata dalla città di Napoli al Palazzo Reale ove espone una mela trafitta da un coltello, che viene ripresa e fotografata e all’inaugurazione la stessa immagine viene trafitta da un coltello vero come performance.
Nel 1971 vince la quadriennale di Roma “Nuova Generazione” con un racconto con 24 immagini sull’industria e l’essere umano.Neolaureato, coadiuvato dall’Università Federico II e da centri specializzati ad essa collegati, studia la possibilità di utilizzare materiali quali marmi, pietre, cristalli, porcellana, legni, metalli, plexiglass per la realizzazione di mobili, arredamenti e rivestimenti creando tramite placcaggio e assemblaggio degli stessi nuove superfici estetiche.
Inizia la libera professione con la realizzazione di architetture d’interni con specifiche ricerche ambientali e paesaggistiche. Realizza grandi complessi abitativi, istituti di credito, ristrutturazioni di fabbriche, negozi e abitazioni.Tra gli anni ,80 e ,90 riceve l’incarico di consulente in Sicilia per alcune industrie alimentari e dolciarie, dove disegna nuovi impianti industriali e restyling.
Dal anno 2000 inizia la realizzaione di sculture di varie dimensioni con materiali plastici riciclati.
Nel 2005 espone al Castel dell’Ovo Napoli la raccolta antologica “Tradimenti” compendio di tutti i lavori artistici realizzati dal 1970 al 2004 in un’area di 800 mq. Progetta collezioni di alta orologeria e gioielleria che vengono presentati ed esposti nel 2008 a Basilea alla Baselworld espositori svizzeri. Nel 2011 è nominato per quattro anni Presidente Culturale della Fondazione Ezio De Felice, il fine di essa è la ricerca dei restauri architettonici e ambientali, di museologia e siti mediterranei. Presidente in carica della FONDAT 123 Gallery Italia, Presidente in carica della A.R.B.I.T.R.E.E. agenzia di consulenza e di collaborazione con centri d’arte, danza teatro e design. Presidente in carica del teatro itinerante in Europa con scambi interattivi con altri gruppi e organizzazioni quali: teatro, musica, danza.
Ultima ricerca nel mondo olfattivo con una collezione di nuove fraganze per uomo e donna tutta naturale e con la collaborazione di industrie milanesi e parigine.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi